Sardexdal sito Sardex.net

Oltre al Consorzio Eja Tv anche castia.me entra a far parte del Circuito Sardex.net e sigla, fra le altre cose, subito una collaborazione con EjaTv in occasione della Sartiglia 2015: abbiamo intervistato Massimeddu Cireddu, uno dei fondatori della società di servizi streaming castia.me.

Come nasce il progetto Castia.me?

castia.me (si legge castiamì) nasce dopo una gestazione lunga 4 anni, mettendo insieme le competenze del team, sia quelle informatiche che quelle audio/video, e mettendo insieme e recuperando varie attrezzature qua e là. Abbiamo iniziato fondando SardiniaTV, una webTV che tra il 2011 e il 2014 ha prodotto decine di eventi, trasmissioni e programmi e che ci ha permesso di migliorare tantissimo il nostro know how. Finalmente, nell’ottobre del 2014, abbiamo fondato Castia.me, una startup innovativa che raccoglie tutta l’esperienza dei 4 anni precedenti e che è già leader nel mercato sardo dei servizi streaming grazie alla qualità 4K e ai servizi avanzati quali il rilancio AllWeb®.

Cosa vuole diventare Castia.me e che tipo di mercato vuole intercettare?

Castia.me è una società che possiede i requisiti per poter essere definita startup innovativa. Il suo asset principale sono le tecnologie ed i processi innovativi che può offrire al mercato per migliorare l’impatto e l’efficienza dei messaggi e contenuti dei propri clienti. Forse è troppo presto per dire cosa vorrà diventare, ma di certo l’ambizione non ci manca e stiamo già lavorando per ampliare il nostro mercato di riferimento a tutto il bacino del Mediterraneo. Essendo una startup, il nostro mercato di riferimento per il momento è costituito da “early adopter” ovvero quelle aziende ed operatori economici che per primi vogliono abbracciare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dai nuovi servizi che offriamo. In particolare ci rivolgiamo a tutti coloro che abbiano dei contenuti o messaggi da veicolare, da chi organizza eventi (musicali, teatrali, sportivi, etc.) alle società specializzate in convegnistica, dai “service” audio/luci che vogliono affiancare anche i servizi video e streaming alle società di formazione professionale che necessitano di collegare più sedi in alta qualità e con la massima affidabilità, dai produttori di contenuti broadcast che necessitano di un service streaming snello e reattivo a tutte le aziende che vogliono promuovere i propri eventi aziendali ad un’audience più ampia.

Perché siete subito entrati in Sardex.net? Quali i vantaggi all’interno del Circuito?

Castia.me, nonostante sia nata formalmente da pochi mesi, conosceva già da tempo il Circuito di Credito Commerciale Sardex.net e le sue potenzialità. Abbiamo deciso di aderire da subito perché, per una startup come la nostra che ha difficoltà a finanziarsi sui canali tradizionali bancari, la possibilità di aderire ad un Circuito di Credito Commerciale come quello Sardex.net era fondamentale per affrontare i primi investimenti produttivi. A titolo di esempio, tramite il Circuito siamo riusciti a produrre i primi elementi di immagine aziendale, acquistare ed allestire il mezzo aziendale ed anche a remunerare e a riconoscere dei rimborsi spesa ai nostri collaboratori. Ma al di là di questo, gli aspetti più positivi del circuito sono quelli relazionali ed etici. Per una startup come la nostra, poter approcciare il mercato tramite una rete di relazioni tra aziende basate su valori quali la fiducia ed il credito reciproco è un valore aggiunto enorme. Il reparto broker di Sardex.net ci ha segnalato diverse realtà che sono interessate ai nostri servizi e alcune trattative sono già andate in porto. Anche il rapporto con i fornitori è molto più facile grazie al fatto che i pagamenti avvengono in maniera istantanea. Infine, conoscendo e collaborando con altre aziende del circuito, molto spesso nascono sinergie e progetti comuni, che moltiplicano le opportunità offerte dal circuito. Per esempio, grazie alle relazioni nate all’interno del Circuito, a Febbraio collaboreremo con il consorzio EjaTV per la realizzazione della Sartiglia ad Oristano.

Quali manifestazioni ed eventi avete coperto fino ad ora e quali i vostri progetti futuri ed aspirazioni?

Castia.me nella sua breve storia ha già realizzato varie attività, tra cui la diretta streaming di un ciclo di seminari di formazione organizzati dall’Università di Sassari sul tema della sicurezza sul lavoro. Abbiamo trasmesso, in collaborazione con Tiscali e con l’associazione Sardegna2050, l’evento iniziale della Cagliari Code Week 2014, evento che ha coinvolto centinaia di persone e ragazzi appassionati di programmazione informatica. Nel mese di Novembre abbiamo realizzato la diretta streaming e rilancio AllWeb® dell’evento Stile Lìberos 2014, con tre giornate di convegni e manifestazioni tra Cagliari e Villaverde. Poco prima, in collaborazione con EjaTV, abbiamo curato il rilancio AllWeb® dell’evento Mitzas organizzato da Sardex a Cagliari. Abbiamo anche seguito eventi di attualità di grande interesse, per esempio trasmettendo in diretta streaming ed in modalità AllWeb® gli eventi contro le servitù militari che si sono svolti a Capo Frasca ed a Cagliari ottenendo anche ottimi risultati in termini di ascolti. Per il futuro i progetti sono molti, e di alcuni non possiamo parlarvi perché sono in piena fase di contrattazione, ma quello che vi possiamo dire è che non ci accontenteremo di diventare la realtà di riferimento per i servizi streaming in Sardegna, ma puntiamo a esportare all’estero le nostre competenze, capacità ed anche il nostro brand made in Sardinia.

Comments are closed.